METODI DI GESTIONE DELLO
SCOMPENSO CARDIACO

Scopri le opzioni per la gestione della malattia


Consulta il medico per prendere le decisioni migliori


Quando parli con il medico, potresti voler usare questo documento per guidare la vostra conversazione

Quando parli con il medico, potresti voler usare questo documento per guidare la vostra conversazione

1
RICONOSCIMENTO


Durante l’esame ECG, gli elettrodi (sensori) che possono riconoscere l’attività elettrica del cuore vengono posizionati sul petto e a volte sugli arti. Un ECG misura la temporizzazione e la durata delle fasi elettriche di ciascun battito cardiaco, consente di identificare e registrare la presenza di aritmie e di alterazioni del sistema di conduzione cardiaca.

Le visite di controllo di routine consentono al medico di monitorare attentamente il tuo stato di salute e di diagnosticare tempestivamente lo scompenso cardiaco.

• A seconda del trattamento preso in considerazione, il medico potrebbe prescriverti un ecocardiogramma per valutare la dimensione del cuore e per verificare il suo funzionamento. Questo esame permette anche di determinare la frazione di eiezione del ventricolo sinistro, ovvero la capacità del ventricolo sinistro di pompare adeguatamente il sangue nel corpo con ciascun battito cardiaco.

La frazione di eiezione ventricolare sinistra (LVEF) è la percentuale di sangue pompato dal cuore nel corpo a ogni battito cardiaco. A seconda del valore della frazione di eiezione, il medico valuterà la funzionalità della pompa cardiaca.

Come viene misurata la frazione di eiezione (FE)?

Il modo più comune per valutare la frazione di eiezione (FE) è tramite un elettrocardiogramma. L’esame viene svolto regolarmente nello studio del medico o nel reparto di diagnostica dell’ospedale.

Il valore della frazione di eiezione (FE) potrebbe cambiare nel tempo, quindi è importante sottoporsi regolarmente al controllo medico che deciderà se è necessario eseguire l’esame.

Tabella dei tipici intervalli di FE:

50–75%

La capacità di pompaggio del cuore è

NORMALE

36–49%

La capacità di pompaggio del cuore è

RIDOTTA

35% y menos

La capacità di pompaggio del cuore è

BASSA

I pazienti con una bassa frazione di eiezione (FE) (35% o inferiore) hanno un alto rischio di arresto cardiaco improvviso (SCA) o morte cardiaca improvvisa.

Un cuore sano presenta un valore di FE compreso tra il 50% e il 75%. Ciò indica che il cuore sta pompando il sangue adeguatamente e può fornire abbastanza sangue ossigenato al corpo e al cervello. Perfino un cuore sano non pompa il 100% del sangue ad ogni battito; una certa quantità di sangue rimane sempre nel cuore.

Puoi capire quanto velocemente batte il cuore sentendo il polso. Se noti che il tuo polso è irregolare o lento, consulta un medico.

Gira una mano con il palmo rivolto verso l’alto. Poni l’indice e il dito medio dell’altra mano nella parte interna del polso, sotto la base del pollice;se senti il battito cardiaco la posizione è corretta. Conta il numero totale di battiti cardiaci per 1 minuto, o moltiplica per due i battiti contati in 30 secondi.

Il battito cardiaco può essere anche misurato dal collo, usando le stesse dita e la stessa procedura.

2
RIDUZIONE


Se soffri di scompenso cardiaco, potresti avere i requisiti per l’impianto di un dispositivo per la terapia di resincronizzazione cardiaca (CRT). Ha 3 funzioni:

Se il medico determina che hai uno scompenso cardiaco, che sta progredendo e non migliora con il trattamento farmacologico prescritto, potresti avere i requisiti per un dispositivo CRT.

Il dispositivo viene configurato con alcuni parametri specifici, che vengono determinati dal medico in considerazione della tua patologia specifica, per aiutare a correggere battiti cardiaci non coordinati (o non sincronizzati) e inefficienti.

Il dispositivo consentirà al medico di controllare meglio la patologia e ottimizzare la terapia per controllare lo scompenso cardiaco. Le attuali tecnologie consentono al medico di controllare e regolare il pacemaker in base alla tua specifica patologia.

3
RISPOSTA


Un dispositivo per la terapia di resincronizzazione cardiaca (CRT) viene impiantato sotto pelle e offre terapie per trattare ritmi cardiaci veloci e irregolari.

Ha 3 funzioni:

Offre terapie per trattare ritmi cardiaci irregolari, interrotti o lenti.

Monitora costantemente il cuore ed eroga automaticamente le terapie per correggere i ritmi cardiaci veloci.

Il dispositivo è in grado di coordinare la funzione pompa del cuore ed eroga terapie per ritmi cardiaci veloci, irregolari e lenti.

La procedura di impianto non richiede un intervento a cuore aperto e nella maggior parte dei casi il paziente torna a casa in meno di 24 ore.

4
TRATTAMENTO


Seguire abitudini salutari può aiutare a prevenire patologie cardiache e a migliorare la qualità della vita.

  • Segui una dieta sana: mangia frutta e verdure, alimenti ricchi di fibre, carni magre, pesce e grassi insaturi come l’olio d’oliva. Riduci il consumo di alcol e le bevande contenenti caffeina.
  • Svolgi regolarmente esercizio fisico: prova a fare esercizio fisico tutti i giorni per almeno mezz’ora.
  • Evita abitudini dannose come il fumo.
  • Controlla regolarmente la tua pressione sanguigna: se hai la pressione sanguigna alta, segui le raccomandazioni del medico e assumi tutti i farmaci prescritti come ti viene indicato.
  • Controlla il colesterolo: fai analizzare regolarmente i tuoi livelli di colesterolo. Mangia meno alimenti ricchi di colesterolo e, se necessario, assumi farmaci per abbassare il colesterolo come prescritto dal medico.
  • Gestisci il tuo livello di stress: riduci il più possibile lo stress. Pratica tecniche salutari per gestire lo stress come il rilassamento muscolare, la respirazione profonda e l’esercizio fisico.
  • Tratta l’apnea del sonno e i disturbi tiroidei: se soffri di apnea del sonno o hai un disordine tiroideo, è importante andare dal medico e trattarli adeguatamente.

Per trattare lo scompenso cardiaco vengono utilizzati diversi tipi di farmaci. Il medico potrebbe prescriverti una combinazione di farmaci (tra cui betabloccanti, anticoagulanti e diuretici) per controllare l’evoluzione della patologia.

Se lo scompenso cardiaco è causato da una valvola che non funziona correttamente o il cui funzionamento è danneggiato dalla patologia in essere il medico potrebbe valutare un intervento chirurgico cardiaco per ripararla o sostituirla. Se lo scompenso cardiaco è grave e irreversibile, potrebbe essere valutata l’opzione di ricorrere all’impianto di un dispositivo di assistenza ventricolare o un trapianto di cuore.

Verificare con il proprio medico le opzioni di trattamento.

Mantieni una frequente comunicazione con il medico per monitorare la tua patologia e verificare se i trattamenti stanno funzionando adeguatamente, oppure se hai nuovi sintomi o effetti collaterali.

Cerca aiuto in caso di emergenza. Contatta immediatamente il medico se la tua frequenza cardiaca è più veloce del solito, se senti svenire, se hai dolore toracico o palpitazioni, oppure se noti dispnea.

Comparte esta información:

Quando parli con il medico, potresti voler usare questo documento per guidare la vostra conversazione

Quando parli con il medico, potresti voler usare questo documento per guidare la vostra conversazione

Le informazioni su questo sito web non costituiscono un consiglio medico.

Ultimo aggiornamento marzo 2021


Síguenos

ESCRÍBENOS


TÉRMINOS Y CONDICIONES

La información contenida en este sitio web no constituye consejo médico. Consulte con su médico la información de diagnóstico y de tratamiento.