BLOG:COM'È VIVERE CON UN PACEMAKER?

Quando parli con il medico, potresti voler usare questo documento per guidare la vostra conversazione

Per consultare il tuo medico, puoi guidare la conversazione con questo documento.

Quando parli con il medico, potresti voler usare questo documento per guidare la vostra conversazione

SCARICA LA GUIDA

Para consultar con tu médico, puedes guiar la conversación con el siguiente documento:

Samuel un giorno ha iniziato a sentirsi male, molto male. Le pulsazioni del cuore erano molto lente, quindi ha svolto alcuni esami in clinica e secondo la diagnosi era necessario impiantare un pacemaker.

“Dobbiamo impiantare un pacemaker” è una frase che solitamente genera molta paura se non si ha mai avuto contatti con qualcuno che soffre di problemi cardiaci. La mancata familiarità con l’argomento può causare molta paura all’inizio, ma con il tempo sia il paziente che i parenti familiarizzano con il dispositivo.

I numerosi progressi scientifici permettono oggi ai pazienti di condurre una vita normale grazie ai pacemaker. A seconda dell’uso e del tipo di dispositivo, possono durare da cinque a sette anni.

Inoltre, l’evoluzione dei circuiti e dell’isolamento del dispositivo hanno ridotto i rischi di interferenze da parte di altri macchinari, ad esempio dei forni a microonde, che in passato alteravano o in altro modo influenzavano questi dispositivi cardiaci impiantati chirurgicamente. Quando una persona ha un pacemaker è però necessario prendere determinate precauzioni.

Molti pazienti con un dispositivo cardiaco impiantabile tornano alle normali attività quotidiane dopo la completa ripresa dall’intervento. Tuttavia, il medico potrebbe esplicitamente invitarti a evitare determinate situazioni.

Il medico ti fornirà specifiche linee guida basate sul tuo caso, ma si tratta di consigli generici che dovrai seguire dopo il tuo recupero dall’intervento.

Esercizio fisico

Puoi tornare gradualmente al tuo normale stile di vita una volta che il medico ti dice che è sicuro farlo. La maggioranza delle persone continua a praticare attività fisica dopo essersi ripresi.

Dovresti però evitare contatti fisici violenti che potrebbero farti cadere o colpire la zona in cui è impiantato il dispositivo, in quanto potrebbero danneggiare il dispositivo o gli elettrocateteri. Se hai domande su attività fisiche specifiche, ponile al medico.

Viaggi

La maggior parte delle persone con un dispositivo cardiaco impiantato può viaggiare liberamente a meno che il quadro clinico non richieda delle limitazioni.
Il segreto per viaggiare in tranquillità è prepararsi in anticipo. Prima di partire per un viaggio, parla con il medico.

Precauzioni

Prendi sempre in considerazione le seguenti precauzioni. Discuti dei seguenti dettagli con il medico:

  • Prima di attraversare un metal detector (ad esempio all’aeroporto), informa il personale di sicurezza che hai un pacemaker, in quanto il dispositivo può attivare l’allarme.
  • È importante ricordare al personale di sicurezza di non passare il metal detector manuale sul pacemaker per un lungo periodo di tempo (più di uno o due secondi) perché il magnete all’interno del metal detector manuale potrebbe modificare temporaneamente il funzionamento del dispositivo.
  • Evita i macchinari di imaging a risonanza magnetica (MR o MRI) o altri grandi campi magnetici, in quanto possono condizionare la programmazione o il funzionamento del pacemaker (ad eccezione di tipi speciali di pacemaker progettati per tollerare la MRI).
  • Evita la diatermia (uso di calore nelle terapie fisiche per trattare i muscoli).
  • Spegni i grandi motori (ad esempio di macchine o barche) quando vi fai manutenzione, in quanto possono temporaneamente “confondere” il dispositivo.
  • Evita determinati alti voltaggi o dispositivi radar, ad esempio trasmettitori per radio o televisione, saldatori ad arco elettrici, cavi ad alta tensione, impianti radar e forni fusori.
  • I telefoni cellulari disponibili negli Stati Uniti (inferiori a 3 watt) sono in genere sicuri da usare. Una raccomandazione generica è quella di mantenere i telefoni cellulari ad almeno 15 cm di distanza dal dispositivo. È preferibile evitare di riporre il telefono cellulare nel taschino in corrispondenza del pacemaker.
  • Le cuffie audio possono contenere una sostanza magnetica che può interferire con il funzionamento del dispositivo se vi entra in contatto ravvicinato. Si consiglia di tenere le cuffie audio ad almeno 3 cm di distanza dal dispositivo. È inoltre consigliato non tenere le cuffie audio appese al collo e di non portarle nel taschino sul petto.
  • Ricorda che è fondamentale portare sempre con te un documento di identità su cui è riportato che hai un pacemaker. Allo stesso modo, se hai un dispositivo impiantato è consigliabile indossare un braccialetto o una collana salvavita.

Consulta sempre il medico o il produttore del dispositivo in caso di domande relative all’uso di un determinato dispositivo in prossimità del tuo pacemaker.

Per scoprire di più sulle patologie cardiovascolari, fai clic qui: www.sandbox.cuidandotucorazon.com

Riferimenti utilizzati:

https://cuidateplus.marca.com/enfermedades/enfermedades-vasculares-y-del-corazon/2004/04/20/vivir-marcapasos-3480.html

https://www.medtronic.com/es-es/tu-salud/tratamientos-y-terapias/bradicardia/vivir-con.html

http://healthlibrary.uchospitals.edu/Spanish/conditions-and-treatments/service-line/dermatology-22/Content/adult-diseases-and-conditions-v0/vivir-con-un-marcapasos-o-cardiodesfibrilador-implantable-cdi/

https://www.youtube.com/watch?v=iYy9C71pO-g

Quando parli con il medico, potresti voler usare questo documento per guidare la vostra conversazione

Quando parli con il medico, potresti voler usare questo documento per guidare la vostra conversazione

Le informazioni su questo sito web non costituiscono un consiglio medico.

Ultimo aggiornamento marzo 2021


Síguenos

ESCRÍBENOS


TÉRMINOS Y CONDICIONES

La información contenida en este sitio web no constituye consejo médico. Consulte con su médico la información de diagnóstico y de tratamiento.